thumbnail Ciao,

Paulo Nobre ha svelato di esser stato contattato proprio dall'Imperatore: " Vogliamo aiutare Adriano anche sotto un punto di vista umano".

Era considerato uno dei giocatori potenzialmente più forti del pianeta, purtroppo per lui, per il Brasile e per le squadre nelle quali ha militato però, Adriano non è riuscito a mantenere le promesse perchè travolto da tanti problemi di varia natura.

L'ex attaccante dell'Inter, nell'ottobre scorso ha annunciato la sua decisione di lasciare il calcio giocato ed ha rescisso il contratto che lo legava al Flamengo, a quanto pare però, ci sono i margini per un ripensamento.

Il presidente del Palmeiras, Paulo Nobre, ha infatti svelato di esser stato contattato proprio dall'Imperatore: "Adriano si è offerto al Palmeiras circa un mese fa. Siamo grati ad un giocatore della sua caratura di averci contattato ma da quel momento in poi non l'abbiamo più sentito. Comunque, se volesse provare a ritrovare la forma di un tempo noi lo aiuteremmo".

Il discorso con l'Imperatore è quindi tutt'altro che chiuso: "Se lui vuole rimettersi in forma noi siamo pronti a metterci a sua disposizione. Vogliamo aiutare Adriano anche sotto un punto di vista umano. Sappiamo che firmare un contratto con lui equivale ad un rischio, ma chiunque vorrebbe un Adriano in forma".

Sullo stesso argomento