thumbnail Ciao,

Oltre alla Juventus, anche i nerazzurri pensano al trequartista dello Schalke ed è sfida con i bianconeri anche per Sanchez. Intanto Zanetti e Samuel sono vicini al rinnovo.

Come rivelato nei giorni scorsi da Goal.com Italia, la Juventus ha messo gli occhi sul giovane talento dello Schalke 04 Julian Draxler. Ma i bianconeri non sono l'unico club italiano interessato al trequartista tedesco. All'orizzonte si profila infatti un derby d'Italia con l'Inter, visto che è stato lo stesso giocatore a uscire allo scoperto sull'interesse dei nerazzurri ai microfoni della 'Sport Bild'.

"Ho saputo che diverse squadre prestigiose, fra le quali l'Inter, mi stanno seguendo. - ha affermato Draxler - Ne sono onorato, anche se il contratto con il mio club scadrà solo nel 2016". Fra le righe si può leggere dunque che un eventuale passaggio in nerazzurro sarebbe visto di buon occhio dal diciannovenne, che si sposerebbe alla perfezione con il progetto di rinnovamento del club di Palazzo Saras.

Ci sarà però da battere, come detto, l'agguerrita concorrenza bianconera, e altri club starebbero al momento in seconda linea: su tutti Real Madrid e Milan. Per questo il costo del cartellino del giocatore sta lievitando, e si aggirerebbe al momento attorno ai 20 milioni di euro.

Per poter sbaragliare la concorrenza e non rischiare di essere tagliata fuori dalla contesa per i costi troppo elevati, l'Inter dovrà assolutamente non mancare la qualificazione alla prossima Champions League, raggiungendo il terzo posto in campionato, che significherebbe introiti importanti per le casse del club.

Quello per il tedesco potrebbe peraltro non essere l'unico derby d'Italia sul calciomercato la prossima estate: i nerazzurri infatti sognano lo sgambetto alla Juventus anche per Alexis Sanchez, in uscita dal Barcellona. L'agente del Niño Maravilla, Felicevich, è atteso in tribuna al Meazza proprio per la sfida fra nerazzurri e bianconeri, ed è molto probabile che in quell'occasione incontri i dirigenti di entrambe le società.

Qualcosa in Corso Vittorio Emanuele si muove anche per quanto riguarda la difesa, dove oltre agli arrivi ormai definiti di Andreolli e Campagnaro si pensa al possibile colpo Paletta, che sarebbe l'ennesimo argentino ad unirsi alla colonia nerazzurra.

Intanto a tener banco nel club nerazzurro è la situazione dei rinnovi contrattuali dei senatori. Zanetti e Samuel sembrano intenzionati a prolungare la propria esperienza sul campo. Il capitano non ha alcuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo, e anche 'The Wall', che oggi compie 35 anni, è propenso al sì a fine stagione.

Per quanto concerne Cambiasso e Milito, il loro contratto scadrà a giugno 2014. Per entrambi è probabile un altro anno di permanenza in nerazzurro, nonostante qualche richiesta da club argentini. Il Principe sta proseguendo il recupero dal brutto infortunio, e ha detto ieri di voler tornare al Racing, il club nel quale è cresciuto, solo dopo che il contratto con l'Inter sarà concluso.

Sullo stesso argomento