thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo del club tedesco ha ridimensionato i sogni delle due squadre milanesi, che da tempo seguono il gioiellino classe '93: "E' un giocatore importante per noi".

E' ormai cosa nota che Milan e Inter sono sulle tracce della giovane stella dello Schalke 04 Julian Draxler, centrocampista classe '93 che ha impressionato tutti sia in Bundesliga che in Champions League. Il direttore sportivo del club tedesco, Horst Heldt, ha però frenato gli entusiasmi dei tifosi italiani.

Intervistato ai microfoni della 'Bild', il dirigente tedesco ha sottolineato l'importanza del giovane giocatore, che è già un pilastro della formazione allenata da Jens Keller: "Draxler è sotto contratto con noi ed è un giocatore importante".

Nessuna intenzione di cederlo dunque al termine di questa stagione, nonostante sia forte l'interesse di molti altri top club europei, oltre a Milan e Inter: "Vogliamo trattenerlo il più a lungo possibile ed è nostro obbligo assicurarci che lui stia bene con noi".

Sullo stesso argomento