thumbnail Ciao,

Tra Serie A, cadetteria, Lega Pro e campionati stranieri 'Madama' mostra di possedere un vero e proprio 'esercito' di calciatori sotto contratto.

Il lavoro della Juventus sul mercato, non riguarda soltanto chi compone l'organico attuale. Tra italia ed estero, infatti, il club piemontese detiene sotto contratto la bellezza di 64 giocatori sparsi nei campionati più disparati. Si va dalla A alla Lega Pro, passando per quelli stranieri.

Il 'Corriere dello Sport' prova a tracciare una rapida panoramica, ponendo sotto la lente l'esempio dell'asse col Bologna che ha portato in Emilia Sorensen, Gabbiadini, Motta e Pasquato. Il danese fu ingaggiato per poche centinaia di migliaia di euro e ceduto per 2,5 milioni in comproprietà; l'ex Atalanta è in prestito così come Pasquato (al 50% tra bianconeri e Udinese) e Motta che però a giugno tornerà alla base per poi ripartire.

In avanti da evidenziare anche i nomi di Immobile (in comproprietà col Genoa), Boakye (acquistato da 'Madama' ma riceduto in prestito al Sassuolo), oppure tra i pali quello di Nicola Leali (attualmente al Lanciano), Pinsoglio (Vicenza) e Nocchi (Juve Stabia). E ancora Masi (Ternana), Appelt Pires (Pro Vercelli) e Boniperti 'junior' (Empoli e il cui 50% ora è del Parma).

Matteo Liviero è il nome su cui scommettere per il futuro: il difensore attualmente milita in Lega Pro col Perugia ed è rientrato alla grande da un grave infortunio, mentre in giro per l'Europa ecco Raffaele Alcibiade (in Ungheria con l'Honved) e i cosidetti 'esuberi' Felipe Melo (Galatasaray), Ziegler (Fenerbahce) e Jorge Martinez (Cluj).

Sullo stesso argomento