thumbnail Ciao,

19 anni, nazionale tedesco, fu già tentato due anni fa. Per il reparto offensivo restano vive le piste Jovetic e Ibra, ma lo svedese può andare al Bayern: l'ostacolo è Guardiola.

Con un campionato quasi in saccoccia per il secondo anno consecutivo e l'ingresso garantito nell'élite delle prime 8 d'Europa, la Juventus si... sdoppia. Pensa a ottenere il massimo possibile dalla stagione in corso, ma anche, chiaramente, a pianificare la prossima. Con l'obiettivo, e non è una novità, di rinforzare il reparto offensivo.

Fernando Llorente è già realtà, ma non basta: Madama pretende ancora di più. Anche perché il basco è stato preso senza spendere un euro, e allora qualcosa in cassa da spendere c'è. E tra la ridda di nomi e ipotesi, spunta il nome di un gioiello che in Germania ha già conquistato tutti: Julian Draxler, 19 anni, trequartista dello Schalke 04.

Gioca in Bundesliga, è giovane, esprime un calcio tutto fantasia e brio ed è già stato chiamato nella giovin nazionale di Joachim Löw: proprio per questo non sarà per nulla facile prendere uno così. Però Draxler interessa eccome alla Juve, che già due anni fa, dopo un quarto di finale di Champions League contro l'Inter, tentò di sedurlo. L'ingaggio non sarebbe un problema: 1,5 milioni all'anno.

E poi ci sono i 'soliti' nomi. Da quel mazzo di carte, forse, uscirà quella giusta. Stevan Jovetic sogna di giocare in Champions League, e la sensazione è che con l'offerta giusta la Fiorentina lo lascerà partire. E un clamoroso ritorno di Zlatan Ibrahimovic, che nonostante le smentite dell'ambiente bianconero e l'avversione di parte della tifoseria è nei pensieri di Marotta e Paratici, non è da escludere.

Occhio, però, perché secondo il 'Daily Mirror' sullo svedese, in rotta con l'ambiente del Psg, è piombato pure il super Bayern Monaco, che dalla prossima estate sarà targato Pep Guardiola. Ecco, Guardiola: oltre all'ingaggio da 12 milioni è proprio il 'filosofo', come lo ribattezzò Ibra, l'ostacolo principale all'arrivo in Germania del giocatore.

Sullo stesso argomento