thumbnail Ciao,

L'entourage del norvegese sicuro: "In una settimana può rigiocare". Ausilio e Branca guardano anche al rinnovo di Cassano e a Bologna, da dove potrebbe arrivare Panagiotis Kone.

C'erano pochissimi nomi nella lista di Ausilio e Branca, alla fine la sceta è caduta su John Carew. Il norvegese, infatti, sarà il nuovo attaccante dell'Inter fino al termine della stagione: arriva da svincolato per sostituire l'infortunato Diego Milito.

Il classe 1979 è atteso quest'oggi a Milano per le visite mediche che daranno l'ok all'ingaggio fino al termine della stagione. 300.000 euro per l'ex Roma più eventuali bonus, i nerazzurri sono convinti della scelta e delle condizioni fisiche del giocatore.

"L'Inter è un club che lo attrae perché è uno dei migliori al mondo"
spiega il suo entourage. "In una settimana uno con il suo fisico sarebbe pronto per giocare".

Intanto si lavora anche al rinnovo del contratto di Antonio Cassano fino al 2015 o al 2016. Nuovo nome per il centrocampo 2013/2014 è Panagiotis Kone, duttile e pericoloso in zona goal: il giocatore è in comproprietà tra il Bologna e il Brescia. Occhi anche su Rodrigo, 21 enne del Benfica.

Tornando a Carew, in Italia è conosciuto sopratutto per l'esperienza nella capitale con la maglia giallorossa: otto goal in ventinove presenze (considerando tutte le competizioni) nel 2003/2004, poi Besiktas e diverse squadre di Premier.

L'ultima è stata il West Ham, con cui ha chiuso a luglio. Da allora è senza squadra, ma l'Inter ci crede.

Sullo stesso argomento