thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo della Fiorentina ha parlato anche del rinnovo di Ljajic, autore di una doppietta ieri sera contro l'Inter: "Stiamo trattando il rinnovo con il procuratore".

Dopo aver realizzato alcuni colpi importanti nella sessione invernale del calciomercato, il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, pensa già al prossimo calciomercato estivo.

"Cercheremo un centravanti con la fame del goal nel Dna. - ha promesso ai microfoni di 'Radio Toscana' - Adesso in rosa con queste caratteristiche abbiamo soltanto Luca Toni. Osvaldo? Credo che la Roma se lo tenga stretto e non vada a rinforzare una sua diretta antagonista. Borini? Ci piace ma difficilmente il Liverpool se ne libererà".

In attesa di nuovi arrivi, i viola si coccolano Ljajic, autore di una grande partita contro l'Inter e in odore di rinnovo contrattuale. "E' in un momento di grande crescita, - ha detto di lui Pradè - sia come calciatore, sia come uomo. Lo dovevamo dare via questa estate, ma già il secondo giorno di ritiro venne a parlare con noi e durante lo stesso dimostrò di essere un giocatore di qualità. Il suo contratto scade nel 2014, da due mesi stiamo parlando col suo procuratore per rinnovarlo".

I viola sono stati grandi protagonisti anche dell'ultima sessione di compravendite. "Nell'ultimo giorno di mercato avevo già lasciato la sede. - ha rivelato Pradè - Non avevamo altri acquisti in programma. Posso dire che Balotelli e Giuseppe Rossi sono stati i più grandi acquisti a livello europeo. Per quanto riguarda nello specifico i nostri arrivi, Sissoko e Compper sono due giocatori pronti. Rossi, Vecino, Larrondo e Wolski sono giocatori per l'anno prossimo".


Sullo stesso argomento