thumbnail Ciao,

I rossoneri stanno pensando all'attaccante di proprietà della Sampdoria, Pazzini la chiave. Intanto è stato raggiunto l'accordo per il rinnovo contrattuale del 'Faraone'.

Il Milan continua a essere uno dei club di A più attivi sul calciomercato, visto che i rossoneri puntano a mettere in piedi per la prossima stagione una rosa, composta in larga parte di giovane, che sia altamente competitiva. Secondo quanto riferisce oggi 'Tuttosport', i rossoneri, in particolare, sarebbero al lavoro per puntellare il reparto offensivo, considerato il probabile addio di Robinho a giugno e quello probabile di Bojan (che molto difficilmente sarà riscattato a 15 milioni).

Così nelle ultime settimane cresce di giorno in giorno l'interesse del club di via Turati l'interesse per Simone Zaza, giovane attaccante classe 1991 in forza all'Ascoli, in Serie B, ma di proprietà della Sampdoria. Ai rossoneri, oltre che per il fiuto del goal dimostrato quest'anno (14 goal in 23 partite di B) Zaza piace per l'estrema duttilità tattica, visto che il ragazzo ha rimostrato di sapersi disimpegnare molto bene anche come esterno offensivo, qualità che al Milan del 4-3-3 farebbe molto comodo.

Cresciuto nelle Giovanili dell'Atalanta, Zaza, da svincolato, il 1° luglio 2010 ha firmato un contratto di 4 anni con la Sampdoria. Dopo l'esordio in Serie A nel derby contro il Genoa il 16 febbraio 2011, è stato mandato in Serie B a fare esperienza con la Juve Stabia. Con le 'vespe' arrivano però per lui solo poche apparizioni, così a gennaio rientra alla casa base per poi essere girato in Lega Pro al Viareggio.

Qui il ragazzo esplode, segnando 11 reti in sole 18 gare giocate, e quest'anno è passato, sempre in prestito, all'Ascoli, dove sta giocando da titolare e si sta consacrando come uno dei migliori giovani del campionato cadetto.

Sul giocatore ci sarebbe anche la Juventus, che lo ha fatto osservare da Paratici, ma in questo momento i rossoneri avrebbero sorpassato i bianconeri, avviando le trattative con il club blucerchiato proprietario del cartellino, con il quale i rapporti sono peraltro ottimi.

La chiave per l'affare Zaza, sempre secondo 'Tuttosport', potrebbe essere la cessione ai blucerchiati di Giampaolo Pazzini, giocatore che a Genova riabbraccerebbero a braccia aperte, e che in rossonero risulta chiuso dopo l'arrivo a gennaio di Mario Balotelli. L'impressione è che possa arrivare la fumata bianca.

Intanto in via Turati è stato anche raggiunto l'accordo per il rinnovo di contratto di Stephan El Shaarawy, per il quale, secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport', i rossoneri starebbero studiando un sistema 'alla Kakà' fatto di adeguamenti annuali, tenendo sempre il contratto sui 5 anni e blindando 'Il Faraone'.

La firma arriverà probabilmente nelle prossime settimane sulla base di tre milioni di euro più bonus, e l'attaccante sarà legato così al Milan fino al 30 giugno 2018.

Sullo stesso argomento