thumbnail Ciao,

I nerazzurri avrebbero già in mano l'accordo per luglio col baby fenomeno argentino: pronto un contratto fino al 2017 a 1 milione a stagione. E Milito potrebbe restare...

L'Inter fa proprio sul serio in fatto di giovani. E se Kovacic è il dopo Sneijder, Mauro Icardi sarà la risposta a Balotelli. Il bomber argentino della Sampdoria è l'uomo del momento, Napoli e Juventus ci hanno provato già a gennaio, ma in estate dovranno desistere: lui vuole l'Inter, come avevamo anticipato in esclusiva noi di Goal.com, e l'Inter lo ha praticamente accontentato.

Per luglio, infatti, i contorni dell'affare appaiono ben definiti. Branca ed Ausilio hanno lavorato sottotraccia, trovando l'accordo con il giocatore e, prossimamente, anche quello con la Samp. Secondo la 'Gazzetta dello Sport' ai blucerchiati andrebbero 15-16 milioni più premi, mentre l'argentino firmerebbe un contratto fino al 2017 a 1 milione lordo a stagione, cifra nettamente superiore rispetto ai 150.000 che guadagna attualmente.

E Milito? A questo punto potrebbe addirittura restare, nel ruolo di chioccia. Il Principe ha un contratto fino al 2014, e l'Inter è intenzionata a sfruttare la sua esperienza per far apprendere ad Icardi le nozioni del grandissimo attaccante. Insomma i nerazzurri hanno le idee chiare, vogliono costruire un certo tipo di squadra e di pezzi stanno andando perfettamente al loro posto.

L'accordo con Icardi c'è già, manca soltanto quello con la Samp, che più che altro è sulle modalità di pagamento. La fumata bianca potrebbe arrivare con l'offerta di 8 milioni netti più qualche contropartita tecnica, che potrebbe essere Silvestre (già cercato dai blucerchiati a gennaio) e uno-due baby della cantera nerazzurra. L'Inter ha giocato bene sull'anticipo, rilanciando in maniera decisiva sul nascere i possibili nuovi attacchi di Juve e Napoli.

Ma non finisce qui. Campagnaro e Andreolli sono già presi, mentre Peruzzi è l'atro giovanissimo di talento nel mirino nerazzurro: il terzino classe '92 del Velez piace tantissimo ed è sponsorizzato ottimamente da capitan Zanetti. Il 'Corriere dello Sport' tiene aperte le piste che portano a Jung (alternativa a Peruzzi) Paulinho e Bellomo. Da non sottovalutare nemmeno l'idea Weiss, il gioiello polacco che a Pescara ci sta davvero stretto.

Sullo stesso argomento