thumbnail Ciao,

Gli azzurri favoriti nella corsa al 19enne gioiello della Sampdoria. E per la difesa pensano al francese, che non rinnoverà con la Lazio ed è appetito pure da Inter e Juventus.

Se hai già uno come Cavani e non ti accontenti, vuol dire che pensi in grande. Anzi, in grandissimo. Nonostante l'attacco sia il reparto che probabilmente dà meno pensieri a Walter Mazzarri, il Napoli cerca di farsi l'ennesimo regalo: punta sempre Mauro Icardi, e la prossima estate cercherà di strapparlo alla Sampdoria.

Gli azzurri stanno chiacchierando con i liguri a proposito del bomberino di origine argentina che, a 20 anni da compiere (lo farà martedì 19), ha già stupito l'Italia. E pure Cesare Prandelli, che sogna di convincerlo a scegliere la maglia azzurra invece che quella della nazione natìa.

La concorrenza c'è. Anche l'Inter è sul talento cresciuto nelle giovanili del Barcellona. Ma il Napoli è avvantaggiato, perché sta cercando di convincere con gli argomenti giusti la Samp a privarsi del suo gioiello. Il quale, intendiamoci, non è l'unico elemento corteggiato da Bigon sul mercato.

Per giugno si cercherà di aggiungere un altro tassello alla retroguardia, specie in considerazione del fatto che Hugo Campagnaro, in scadenza, è diretto verso Milano e verso l'Inter. Il sostituto? I nomi non mancano, ma tra questi Modibo Diakité pare avere una preferenza rispetto agli altri.

Il centrale della Lazio ha il contratto in scadenza tra qualche mese e zero voglia di rinnovare, almeno alle condizioni proposte. La querelle con Lotito va avanti da mesi, e intanto il francese fa il conto alla rovescia per l'addio. Il Napoli non è il solo a volerlo: lo seducono pure l'Inter e la Juventus.

Sullo stesso argomento