thumbnail Ciao,

"Quando lui si aspettava qualcosa la società non è venuta incontro - spiega l'agente dell'argentino - poi si è arrivati a scadenza. Ma Hugo non pensa all'Inter".

In campo il Napoli vola e sogna di soffiare lo scudetto alla Juventus. Fuori, spera di risolvere presto qualche situazione pendente. Come quella di Hugo Armando Campagnaro, che non ha ancora messo nero su bianco per il rinnovo e per il quale, per la prossima stagione, si parla di un passaggio all'Inter.

A portare un po' di chiarezza è il suo procuratore, Alejandro Mazzoni, che a 'Radio Kiss Kiss' dice: "La società e il giocatore non si sono ancora accordati per una questione di tempistica diversa. Quando lui si aspettava qualcosa non c'è stato un incontro, poi, quando la società ha fatto il passo, si è preferito arrivare a scadenza. Ma è una logica del calcio moderno, che vale sia per i giocatori che per gli allenatori".

Per quanto riguarda l'ipotesi di vederlo in maglia nerazzurra, l'agente precisa che da parte del difensore non vi sarà nessun disimpegno in questa stagione: "Oggi Hugo è un giocatore del Napoli. E come tale pensa soltanto a vincere con la maglia azzurra e a regalare tante gioie ai suoi tifosi. Lui e Mazzarri ancora insieme, ma via da Napoli? Non spetta a me dirlo".

Il posto da titolare per la sfida di domani sera con la Lazio, intanto, non è certo. Campagnaro è appena tornato dalla Svezia, dove ha partecipato all'amichevole contro i padroni di casa con la maglia dell'Argentina. "La scelta finale spetta al mister. Mercoledì Hugo ha giocato una grande partita, e fisicamente sta benissimo".

Sullo stesso argomento