thumbnail Ciao,

Il talento del Santos ha parlato del suo futuro e delle sue ambizioni, lasciando aperte le porte a tutte le pretendenti europee, negando l'esclusiva al solo campionato spagnolo.

Non solo la Liga Spagnola nella testa di Neymar. Il talento del Santos ha parlato apertamente del suo futuro, negando di essere interessato soltanto a giocare nel campionato spagnolo, ma aprendo le porte a soluzioni alternative in tutta Europa.

Il gioiello della 'Selecao' ha parlato all'agenzia tedesca 'SID', elogiando anche la Bundesliga ed in particolar modo il Bayern Monaco: "Tutti i campionati sono interessanti, alla fine, anche la Bundesliga. Se penso al Bayern Monaco, si tratta di un grande club con giocatori straordinari. Non posso dire nulla di negativo. Schweinsteiger è uno dei più grandi giocatori che abbia mai visto. Il suo senso della posizione, i suoi passaggi e la sua presenza in mezzo al campo lo rendono fortissimo".

Riguardo il suo futuro non c'è nessuna esclusiva per il campionato spagnolo: "La mia nuova squadra non deve essere necesariamente in Spagna, l'importante è che mi senta bene e che riesca ad adattarmi con il resto della squadra. Ho sempre sognato di giocare in Europa, fin da quando ero bambino".

Infine alcune considerazioni sui più grandi giocatori del mondo e sui prossimi Mondiali in Brasile: "Messi, Iniesta e Ronaldo sono di un altro livello. Sono esempi da seguire sia in campo che fuori. Riguardo i campionati del mondo è ovvio che essendo il paese ospitante siamo sotto pressione, ma speriamo che i nostri tifosi possano condurci al successo finale. La Germania? Con i giocatori che ha è sicuramente una delle favorite. Noi della 'Selecao' dobbiamo migliorare il nostro gioco, ma credo che ci riusciremo a breve. Io invece devo migliorare nel tiro, nei colpi di testa e nel possesso palla".

Sullo stesso argomento