thumbnail Ciao,

Il regolamento Fifa prevale su quello interno della Figc, e consente l'ingaggio di giocatori svincolati prima della chiusura della finestra invernale del mercato.

Difficile cogliere in fallo il presidente della Lazio Claudio Lotito quando si tratta di questioni giuridiche o regolamentari. Il club capitolino ha dimostrato di sapersi muovere bene sul calciomercato internazionale, e, con un colpo a sorpresa, consentito dai regolamenti internazionali, ha tesserato ieri lo svincolato attaccante francese Louis Saha, che, già a Formello con i compagni, ricoprirà nella rosa biancoceleste il ruolo di vice-Klose.

Qualcuno aveva sollevato dubbi sulla regolarità dell'operazione, ma quest'ultima, regolamento alla mano, è assolutamente regolare. Ora vediamo il perché.

Sebbene in base al regolamento vigente della Federcalcio non consenta l'acquisto a stagione in corso di un giocatore svincolato per rescissione consensuale nella stessa stagione, questo è consentito dalla normativa Fifa in materia, che essendo fonte giuridica superiore ai regolamenti interni, è quella che fa testo in questo caso.

Per l'esattezza, l'articolo 6 del Regolamento Fifa sullo Status e sui Trasferimenti dei Calciatori, entrato in vigore il 1° dicembre 2012) recita: "I calciatori possono essere tesserati esclusivamente durante uno dei due periodi annuali di tesseramento stabiliti dalla Federazione nazionale. In deroga a tale regolamento (e questa è la parte decisiva, ndr) un professionista il cui contratto sia giunto a scadenza prima del termine del periodo di tesseramento può essere tesserato al di fuori di tale periodo".

Ecco perché Lotito ha fatto tutto a norma e la Figc ha provveduto ieri al regolare tesseramento del francese Louis Saha, svincolatosi dal Sunderland lo scorso 30 gennaio, quindi entro il termine della finestra invernale del mercato in Italia (le ore 19 del 31).

La punta ex Manchester United si sta già allenando a Formello con i nuovi compagni e sarà a disposizione del tecnico Vladimir Petkovic già dal big match di sabato contro il Napoli.

Sullo stesso argomento