thumbnail Ciao,

Il giovane attaccante slovacco del Pescara non esclude nulla circa il proprio futuro, anche di restare: "A me piace qui. A partire dalla gente, che non è stressata".

Vladimir Weiss è già uomo mercato della prossima estate, ma lui si schermisce quando gli si chiede dell'interessamento di squadre del calibro di Inter e Milan.

Intervistato da 'Sportweek', il 23enne attaccante slovacco in prestito dal Manchester City al Pescara lascia aperte tutte le porte circa il suo futuro.

"Per me è stato difficile lasciare il Manchester City, ma con Mancini non avevo possibilità. Non mi ha mai visto - spiega Weiss, il cui contratto scadrà nel prossimo giugno e quindi è appetibilissimo a costo zero - Il mio agente Raiola, che ho conosciuto tramite Pavel Nedved, mi ha convinto che l'Italia ed il Pescara fossero per me le opzioni migliori".

"Ho firmato per un solo anno perché voglio essere libero di scegliere se le cose non dovessero andare bene. Ma a me piace qui. A partire dalla gente, che non è stressata", conclude lo slovacco.

Sullo stesso argomento