thumbnail Ciao,

Il dirigente dei sardi si sofferma sulla sessione di mercato appena conclusa e non nasconde tutta la propria soddisfazione: "Abbiamo tenuto tutti i big, crediamo in Pinilla".

Il mercato è alle spalle, il Cagliari gongola. La società sarda, alle cui porte hanno bussato tutte le big italiane e non solo, è riuscita a trattenere sull'isola tutti i proprio campioni. Da Astori a Nainggollan, da Pinilla a Ibarbo.

Il direttore generale rossoblu Marroccu, intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' prima del match in programma stasera contro la Roma, non è riuscito a nascondere tutta la propria soddisfazione: "Abbiamo mantenuto tutti i big. L'obiettivo è stato centrato in pieno, il presidente, con l'aiuto di una importante società americana, è riuscito anche ad acquistare Cabrera".

Quindi Marroccu si è soffermato sulla discussa sconfitta a tavolino maturata contro i giallorossi all'andata, spiegando: "Abbiamo fiducia nella giustizia sportivo, non cerchiamo vendetta. Cellino è in un momento di riflessione, sta succedendo di tutto. Il presidente comunque ci ha fatto l'in bocca al lupo. Quello che posso dire è che tutti noi vogliamo fortissimamente la salvezza".

Infine il direttore generale dei sardi chiude con un accenno alla questione Pinilla, rimasto in Sardegna dopo essere stato ad un passo dall'addio: "Ha fatto otto goal lo scorso anno, è stato il nostro fiore all'occhiello. Quest'anno è stato penalizzato dagli infortuni, nel girone di ritorno tornerà quello di prima, è un valore assoluto".

Sullo stesso argomento