thumbnail Ciao,

Se l'agente del giocatore sostiene che il contratto con i cinesi è da ritenersi rescisso per l'inadempienza di quest'ultimo nei pagamenti, il club ritiene di essere in regola.

Sembra destinato a continuare il giallo Didier Drogba. L'attaccante, al momento impegnato in Coppa d'Africa con la Costa d'Avorio, ha infatti firmato con il Galatasaray un contratto di un anno e mezzo, ma ora il suo vecchio club, lo Shanghai Shenhua, chiede alla Federcalcio Cinese, la CFA, di annullare il trasferimento del giocatore non concedendogli il transfer.

Il motivo? Il club cinese ritiene ancora valido il contratto in essere con la punta africana, mentre l'agente del giocatore lo ha considerato 'estinto' poiché, secondo quanto da lui sostenuto, la società era inadempiente da tre mesi nel pagamento dello stipendio.

Per lo Shanghai, invece, sarebbe tutto falso e gli stipendi sarebbero stati regolarmente pagati. I dirigenti avrebbero addirittura fornito alla Federazione i documenti attestanti quanto sostenuto, chiedendo per questo di non concedere il transfer internazionale a Drogba.

Per l'attaccante, dunque, la situazione sempra realmente complicarsi. Finché non riceverà il regolare transfer da parte della Federazione cinese, Drogba, inseguito a lungo in Italia da Milan e Juventus, non potrà scendere in campo in partite ufficiali con il Galatasaray.


Sullo stesso argomento