thumbnail Ciao,

L'esperto difensore è approdato al Grifone al termine della telenovela che lo ha visto contrapposto al presidente del Bologna Guaraldi. Per lui è un ritorno: "Ma ora più maturo".

Sembrava un rumor destinato a sgonfiarsi, soprattutto dopo la veemente contestazione dei tifosi del Bologna, ed invece Daniele Portanova ha davvero salutato il club felsineo per andare a dare la propria solidità difensiva al Genoa di Ballardini.

Un'operazione figlia dei rapporti personali sempre più difficili tra il giocatore e il presidente del club emiliano Guaraldi, e che certamente priva la squadra di Pioli di uno dei suoi baluardi.

Intervistato dai microfoni di 'Sky', il 34enne centrale romano sembra già essersi lasciato alle spalle le polemiche e parla già da fiero genoano: "Vestirò questa maglia con orgoglio e dedizione. Rispetto alla prima esperienza qui sono più maturo".

"Emozionato? Non c'è tempo per queste cose - spiega Portanova - Sono venuto qui perché c'è un buon organico e la società ha dimostrato di voler restare in serie A. Ma l'importante è che ci creda anche la squadra. Contro la Lazio dovremo cercare di vincere e di continuare a farlo per il resto del campionato".

Sullo stesso argomento