thumbnail Ciao,

L'agente, che tra ieri e oggi ha messo a segno il colpo di Balotelli al Milan, è furioso per le difficoltà tecniche incontrate per il trasferimento al Pescara di Kasami.

E' solitamente molto pacato Mino Raiola, procuratore di tanti calciatori di prima grandezza, come Balotelli che ha portato dal Man City al Milan giusto ieri. Raiola, però, non è agente solo di top-players ma anche  nelle sue interviste ma questa volta aveva davvero un diavolo per capello quando è stato chiamato ai microfoni di Sky Sport per commentare il calciomercato invernale da poco ufficialmente concluso per quanto riguarda l'Italia.

"Non è possibile fare il calciomercato in questo albergo di m... - ha esordito Raiola riferendosi all'Ata Hotel, da qualche anno sede del calciomercato - Non è possibile che trasferimenti possano saltare perchè non vanno gli ascensori o non va internet".

Raiola, poi, spiega meglio la situazione che lo ha fatto adirare a tal punto... "Non so ancora se Kasami al Pescara salta o meno - ha detto - Forse sì, per colpa di internet che non andava. Dovete capire che per me tutti i trasferimenti sono importanti, non solo quelli di Balotelli o di altri grandi giocatori. Lavorare in questo modo non è accettabile, questo albergo è assolutamente inadeguato".

Ciò che non è andato liscio nel trasferimento di Kasami dal Fulham al Pescara è stato l'invio del TMS, il documento che i due club di Paesi diversi devono compilare online e per il quale è necessario accedere a una specifica pagina web tramite password. "Stiamo discutendo con la Lega perchè noi riteniamo di averlo fatto in tempo - ha detto ancora Raiola - Vediamo se la Lega si dimostrerà onesta. Comunque sia questo è un sistema che non va bene, va cambiato. Perchè in Italia il calciomercato chiude alle 19 mentre all'estero si va avanti fino a mezzanotte? In Russia addirittura anche con qualche giorno di ritardo".

E chissà come avrà preso Raiola la notizia che l'affare è definitivamente saltato. Secondo quanto rivelato da fonti del Pescara Calcio, infatti, la Lega ha ufficialmente respinto il trasferimento del calciatore ex Palermo.

Sullo stesso argomento