thumbnail Ciao,

L'Inter completa il poker ma per l'ultima carta bisognerà attendere luglio: preso Laxalt, bruciata la Lazio

La società nerazzurra ha messo le mani sul talentuoso uruguaiano, classe 1993, che sta brillando al Sudamericano Under 20.

Tre subito e uno a luglio: l'Inter completa il rush finale di mercato con un'altra operazione di prospettiva. Manca solo l'ufficialità ma Diego Laxalt, centrocampista offensivo classe 1993, è ormai un giocatore nerazzurro. Il talento uruguaiano, prelevato dal Defensor Sporting, arriverà però in Italia soltanto nella prossima estate.

Su Laxalt era forte l'interesse della Lazio, che lo ha seguito con attenzione ma che potrebbe esser stata frenata nella corsa al giocatore dal mancato trasferimento di Mauro Zarate alla Dinamo Kiev. I nerazzurri dovrebbero sborsare circa 2,5 milioni di euro per il cartellino dell'uruguaiano.

L'operazione è stata confermata anche dal procuratore di Laxalt, Vincenzo D'Ippolito: "Le cifre dell’accordo sono quelle uscite sui giornali: Laxalt è un giocatore dell’Inter, ha firmato un pre-accordo e il trasferimento sarà ufficiale dal 1° luglio prossimo solo a causa di qualche piccolo problema burocratico. Superata la concorrenza di Lazio e Roma".

Sullo stesso argomento