thumbnail Ciao,

I granata provano l'assalto finale per l'argentino del Catania, pupillo di Ventura. Continua la trattativa con il Palermo per Bianchi, in cambio arriva Miccoli?

Il Torino parte all'assalto, il Catania resiste strenuamente. La società granata infatti non si arrende e prosegue nel furioso pressing che dovrebbe portare Almiron alla corte del maestro Ventura, allenatore dell'argentino già in quel di Bari.

Intermediari del club piemontese hanno bussato anche nelle ultime ore alla porta di Pulvirenti, ricevendo in risposta un nuovo diniego. Cairo ci proverà fino all'ultimo e, se non dovesse arrivare all'obiettivo prioritario, potrebbe lasciare cadere le piste alternative, che portano a: Badu dell'Udinese, Donati del Palermo e Bolzoni del Siena. Senza dimenticare i nomi di Mariga e Donadel.

Infine si passa al capitolo attacco, prosegue serrata la trattativa che dovrebbe condurre Rolando Bianchi a Palermo. Lo Monaco però, così come riportato oggi da 'Tuttosport', non sembra intenzionato a svenarsi per un giocatore prossimo alla scadenza del contratto: "Cosa è arrivato, uno sceicco che paga tre o quattro milioni per un giocatore in scadenza?"- ha dichiarato ironico l'amministratore delegato rosanero. Di recente Cairo aveva formulato per il capitano granata una richiesta davvero esosa, chiedendo per lui 4 milioni più il cartellino di Miccoli, anche lui in scadenza come Bianchi. E anche lui ormai al passo d'addio con il club di appartenenza.

Sia Bianchi che Miccoli sembrano dunque destinati a lasciare le rispettive squadre, ma non è affatto escluso che il divorzio tra le parti slitti a giugno, quando entrambi potrebbero strappare un ingaggio più alto e risvegliare le voglie di qualche top club alla ricerca di bomber d'esperienza.

Sullo stesso argomento