thumbnail Ciao,

Il portoghese ha rifiutato il trasferimento in azzurro e sarebbe ad un passo dal Qpr. Il Napoli sogna Astori ma punta Andreolli. Fernandez saluta, oggi primo giorno di Radosevic.

C'è chi dice no, anche in Portogallo. Il difensore Rolando, inseguito per settimane dal Napoli, avrebbe infatti seccamente declinato l'offerta azzurra preferendo cedere alle sterline messe sul piatto dal ricco Qpr. Il giocatore lusitano non avrebbe particolarmente gradito la formula del prestito proposta dalla società di De Laurentiis.

Il club partenopeo dunque si trova costretto a ripartire da zero nella caccia ad un centrale difensivo, caccia resa ancor più necessaria dalla cessione di Federico Fernandez, passato proprio ieri in prestito agli spagnoli del Getafe.

Gli azzurri, poco convinti dall'ipotesi Diakitè, starebbero sondando con decisione la pista che porterebbe sotto il Vesuvio Marco Andreolli, prossimo alla scadenza con il Chievo e da tempo nel mirino dell'Inter.

Il ventiseienne difensore attualmente in forza ai clivensi oltretutto è mancino, qualità molto apprezzata da Mazzarri, ma i tempi sono stretti. Il Napoli lo ha chiesto al Chievo e ha parlato con l'agente, ora però serve una decisa accelerata.

Restano vivi anche i sogni, legati ai nomi di Davide Astori del Cagliari e Benatia dell'Udinese, operazioni che difficilmente si potranno concretizzare in questa finestra di mercato.

Qualche giorno fa era poi circolata una voce circa un possibile scambio Dzemaili-Nocerino con il Milan, ipotesi tramontata davanti alle resistenze del mediano rossonero, poco propenso a lasciare il Diavolo a stagione in corso.

Ieri infine visite mediche per Josip Radosevic, centrocampista appena arrivato dall'Hajduk Spalato. I medici azzurri sono rimasti impressionati dall'imponente massa muscolare del ragazzo, che solo oggi effettuerà il primo allenamento con i nuovi compagni in quel di Castelvolturno.


Sullo stesso argomento