thumbnail Ciao,

La Fiorentina sta cercando di accelerare per Gonzalo Bueno, attaccante del Nacional di Montevideo che si è messo in luce nell'ultimo Sub 20. Confermato Viviano.

Quattro acquisti non bastano (più quello di Vecino che sarà disponibile da giugno), la Fiorentina utilizzerà le ultime ore del mercato per puntellare ulteriormente la rosa. Pradè proverà a consegnare a Montella nuovi rinforzi per il centrocampo, la fascia e farà un tentativo per andare a rinforzare un attacco dalle polveri bagnate.

Chi dovrebbe sbarcare certamente a Firenze e Momo Sissoko. La Fiorentina ha annunciato di essere in trattative con il PSG e già oggi è previsto l'annuncio ufficiale. Il centrocampista ex Juve erriverà in prestito con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni e, qualora con il suo Mali non dovesse arrivare in semifinale di Coppa d'Africa, sarà a disposizione di Montella proprio per la sfida con i bianconeri.

Un colpo, quello piazzato dalla Fiorentina, che arriva al termine di una trattativa condotta in gran segreto e che porterà i viola al riscatto in estate con il centrocampista che si spalmerà il ricchissimo ingaggio che percepisce a Parigi nelle prossime stagioni, ma non è tutto.

La Fiorentina sta infatti cercando di accelerare per Gonzalo Bueno, attaccante del Nacional di Montevideo che si è messo in luce nell'ultimo Sub 20. I rapporti con il club uruguayano sono ottimi (le due società hanno già chiuso l'affare Vecino) , il costo del cartellino del giocatore si aggira sui 6 milioni di euro. Talento tutto mancino, Bueno non ha problemi di passaporto visto che dispone anche di quello portoghese.

Nelle prossime ore si proverà a chiudere anche per Marcos Alonso. La Fiorentina ha offerto al Bolton 500 mila euro per averlo subito, qualora gli inglesi dovessero far muro il terzino sbarcherà comunque a Firenze a giugno a parametro zero.

Chi invece certamente non arriverà in riva all'Arno è un nuovo portiere visto che Montella è deciso a dar fiducia a Neto e Viviano. Il tecnico viola oggi avrà un colloquio con l'estremo difensore italiano che domenica dovrebbe partire titolare con il Parma.

Intanto scalpita il nuovo arrivato Wolski, il polacco non vede l'ora di scendere in campo: "La fiducia dei tifosi mi ha molto motivato, spero di poter dare una mano perchè ultimamente facciamo fatica a vincere. Io in campo da subito? Vengo da un infortunio ma non c'è motivo di aspettare, tecnico e staff mi hanno detto che sono già pronto".

Sullo stesso argomento