thumbnail Ciao,

La Juve rischia di fermarsi all'arrivo del solo Anelka in attacco. Pazzini piace a Conte, portarlo in bianconero non sarà però facile.

Archiviato il discorso Coppa Italia, la Juventus in queste 48 ore potrà concentrarsi totalmente sul calciomercato. Le esigenze della squadra sono le stesse di un mese fa, continua cioè a mancare quel bomber che risolva le partite, il giocatore con l'istinto del killer.

In queste settimane si è parlato molto di Lisandro Lopez e la sensazione è quella che un ultimo tentativo verrà fatto. Trattare con il Lione non è cosa facile, Aulas si è mostrato un osso duro ma la trattativa potrebbe non essere del tutto chiusa. La Juventus ha messo sul piatto 4,5 milioni subito più il riscatto obbligatorio a giugno, i transalpini continuano a volere 9 milioni e subito, solo le prossime ore diranno se la loro posizione si è ammorbidita o meno.

Quello che è certo è che Conte ha chiesto una punta ma, a questo punto, non sarà facilissimo accontentarlo. Si è anche pensato di riportare alla base giocatori già di proprietà dei bianconeri come Immobile e Gabbiadini, il Genoa ed il Bologna hanno fatto però già sapere che i due attaccanti non si muoveranno fino a giugno, così come non si muoverà Boakye che è un elemento fondamentale per un Sassuolo che punta alla promozione in A.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, un'idea dell'ultima ora potrebbe essere Pazzini. L'attaccante del Milan potrebbe ora essere chiuso da Balotelli e piace a Conte, ma la pista che porta a lui è tutt'altro che in discesa. Si potrebbe infatti pensare ad uno scambio con Matri ma sia la Juve che il Milan si ritroverebbero in questo caso ad avere nel proprio reparto due elementi non utilizzabili in Champions. Non va inoltre dimenticato che i rossoneri non potranno schierare in Europa nemmeno Balotelli, cosa che rende l'affare ancora più complicato.

Il mercato della Juve rischia quindi di fermarsi al solo Anelka che in questi giorni sta lavorando duramente per ritrovare la giusta condizione e per mettersi a disposizione fin da subito vista la squalifica di Vucinic. Tutto dipenderà dall'ultimo assalto a Lopez, un eventuale approdo dell'argentino in bianconero potrebbe ancora dare il via ad un valzer di punta dell'ultima ora che potrebbe prevedere il passaggio di Quagliarella alla Fiorentina.

Sullo stesso argomento