thumbnail Ciao,

Il club rossonero a giorni incontrerà Roberto La Florio, procuratore del 'Faraone', che lascerà carta bianca a Galliani per l'ingaggio.

Non c'è offerta che tenga: Stephan El Shaarawy è il punto fermo del presente e del futuro del Milan. I rumors sulla proposta choc da 30 milioni del Napoli lasciano spazio alla notizia di un rinnovo di contratto ormai alle porte per il 'Faraone', diventato l'uomo simbolo del Diavolo: a giorni il suo procuratore Roberto La Florio incontrerà Adriano Galliani per mettere nero su bianco sul nuovo accordo.

Il Milan ha intenzione di blindare e gratificare il giovane attaccante savonese: pronto un maxi-contratto fino al 2018, il massimo consentito in Italia, dove il quinquennale è la soglia limite. Si tratterebbe per El Shaarawy del secondo rinnovo da quando è in rossonero: il primo contratto era fino al 2016, ritoccato la scorsa estate fino al 2017.

Sulle cifre non c'è certezza ma come accaduto nell'ultima occasione La Florio lascerà carta bianca a Galliani sull'entità dell'ingaggio del ragazzo, segnale forte di un rapporto consolidato e destinato a durare ancora per diversi anni. Il Milan d'altronde ha investito in maniera importante sul giocatore quando era ancora in Serie B e per Stephan la maglia rossonera rappresenta un punto d'arrivo.

A sorpresa entro pochi giorni il 'Faraone' potrebbe ritrovarsi a Milanello anche quello che è da sempre il suo più grande idolo: Ricardo Kakà. La pista legata al brasiliano sembrava essersi raffreddata definitivamente invece secondo il 'Corriere dello Sport' potrebbe tornare di moda: decisiva potrebbe essere la cessione di Robinho, per il quale potrebbe arrivare una nuova offerta dal Brasile.

Il Milan però non ha intenzione di avvicinarsi alle richieste del Real, che vuole 20 milioni di euro per il cartellino di Kakà. Il ritorno dell'ex figliol prodigo però potrebbe essere il colpo di scena delle ultimissime ore di mercato se Perez dovesse accettare di 'regalare' il brasiliano ai rossoneri o se Berlusconi dovesse entrare in gioco con un regalo a sorpresa...

Sullo stesso argomento