thumbnail Ciao,

Per Zarate si è anche parlato di un possibile ritorno in Inghilterra: "Ci sono molti club che lo vorrebbero in prestito, Lotito però così non lo cede".

Tutto si può dire tranne che quella che sta vivendo Mauro Zarate sia una stagione da ricordare. Se la Lazio sta facendo grandi cose in campionato, l'attaccante argentino è finito inesorabilmente ai margini della prima squadra.

Tra il giocatore e la società è venuta a crearsi una frattura che pare insanabile, così come ammesso anche dal suo agente, Luis Ruzzi, ai microfoni di Radio Radio: "La situazione è forse irrimediabile, Mauro non può più stare alla Lazio. Abbiamo scritto alla società per farlo reintegrare perchè non ci sono mai state infrazioni. Sento dire che noi rifiutiamo delle offerte ma non è vero, le valutiamo tutte così come abbiamo valutato quella del Genoa, per noi sarebbe stato un onore vedere Mauro in rossoblù ma le società non si sono accordate".

Per Zarate si è anche parlato di un possibile ritorno in Inghilterra: "Qui tutti si chiedono perchè non giochi perchè ricordano quello che fece col Birmingham. Questa situazione fa si che ci siano una decina di squadre che lo vogliono ma solo in prestito e Lotito con questa formula non lo cede. Non so perchè il presidente non abbia mai difeso questo grande investimento che ha fatto".

Infine un commento tecnico: "Zarate dovrebbe giocare come Vucinic o Robinho, deve essere libero in campo. Quello che posso assicurare è che ho conosciuto pochi professionisti come lui".

Sullo stesso argomento