thumbnail Ciao,

Il numero uno azzurro starebbe già pensando a come sostituire il 'Matador', nel caso in cui l'attaccante uruguaiano venga ceduto al Manchester City. Ma il Milan non è d'accordo...

La bomba sganciata a nove colonne (mica un trafiletto...) dalla 'Gazzetta dello Sport' è di quelle destinate a fare molto rumore: mentre il Milan stringe per Mario Balotelli - con annessa 'missione' affidata all'amico Raiola per convincere il Manchester City ad accettare l'offerta rossonea - le trame di mercato del Diavolo e dei Citizens si trovano ad essere accomunate da un ulteriore intreccione col Napoli.

E già, perchè - secondo quanto rivela la 'rosea' - il club dello sceicco Mansour sarebbe sempre più deciso a portarsi a casa (nella prossima estate, sborsando i 63 milioni della clausola rescissoria) il sempre più mostruoso Edinson Cavani, ed allora Aurelio De Laurentiis si sarebbe portato avanti con il lavoro per sostituire il 'Matador'.

E poichè le trattative importanti in casa azzurra le conduce notoriamente tutte il presidente in prima persona, ecco che dagli uffici della FilmAuro sarebbe partita una telefonata indirizzata a Via Turati, con oggetto una robustissima offerta di 30 milioni per il gioiellino El Shaarawy.

L'offerta sarebbe stata rifiutata, in maniera tanto perentoria quanto garbata, ma svela quanto le vicende relative al futuro di Cavani e Balotelli siano intimamente connesse, visto che il City è entrato nell'ordine di idee di scaricare il bizzoso SuperMario proprio perchè ha da tempo individuato il suo prossimo colpaccio di mercato nel reparto offensivo...

Sullo stesso argomento