thumbnail Ciao,

L'arrivo di Anelka, più quello eventuale di Lopez, spalancherebbero le porte alla cessione di uno tra Matri e Quagliarella alla Fiorentina.

Nicolas Anelka, ma non solo. La Juventus sfrutterà le ultime battute di mercato per cercare di regalare ad Antonio Conte un altro rinforzo per il suo attacco. Di nomi se ne sono fatti tanti nell'ultimo mese, alla fine della scrematura ne è rimasto in ballo uno solo: quello di Lisandro Lopez.

I primi tentativi di arrivare al bomber del Lione non sono andati a buon fine perchè il club transalpino ha rifiutato la formula proposta. Marotta si è sin qui mosso sulla base del prestito oneroso senza obbligo di riscatto, Aulas è pronto a sedersi ad un tavolo ma sono con un riscatto obbligatorio fissato sulla base di 8 milioni.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, per sbloccare la trattativa, la Juve potrebbe decidere di mettere sul piatto quei quattro milioni risparmiati dall'arrivo a Torino a gennaio di Llorente. In pratica, offrirebbe questa cifra subito per un riscatto obbligatorio a giugno. Su queste basi, visto che il Lione deve alleggerire il suo monte ingaggi, si può chiudere.

La pista Drogba è ormai quasi impercorribile (l'ivoriano sembra destinato al Galatasaray), chi invece è già sbarcato a Torino è Anelka. Il giocatore verrà sottoposto in mattinata alle visite mediche di rito, poi firmerà un contratto che potrebbe essere più ricco di quanto detto in questi giorni. Guadagnerà infatti 1,2 milioni netti fino a fine stagione più altri consistenti bonus legati a goal e presenze. Il tutto condito da un accordo verbale per la prossima stagione nel caso in cui tutto vada per il meglio.

L'arrivo di Anelka, più quello eventuale di Lopez, spalancherebbero le porte alla cessione di uno tra Matri e Quagliarella alla Fiorentina. A Montella piacciono tutti e due, il secondo in particolare sarebbe ideale per il suo calcio. Resta da vedere se lo stesso Quagliarella abbia intenzione di accettare Firenze, quello che è certo è che la Juve starebbe provando a riallacciare i rapporti anche in ottica Jovetic.

Sullo stesso argomento