thumbnail Ciao,

L'agente Fifa che ha condotto la trattativa rivela alcuni retroscena e dichiara: "Il ragazzo è entusiasta, ha voluto il Napoli con tutte le sue forze".

Ormai mancano solo i crismi dell'ufficialità, destinati peraltro ad arrivare già nelle prossime ore, ma Josip Radosevic può essere considerato a tutti gli effetti un giocatore del Napoli.

L'agente Fifa Giuseppe Bosifè, che ha condotto in prima persona la trattativa con l'Hajduk Spalato, intervistato da  'Napolinetwork.it', ha infatti dichiarato: "E' con molto piacere che posso annunciare che l’affare è fatto, manca davvero qualche firma. Il giocatore è entusiasta, ha voluto sin da subito il Napoli".

Quindi Bosifè spiega: "E’ stata una trattativa piuttosto veloce, abbiamo proposto il calciatore a Bigon e Micheli circa un mese fa ed abbiamo, da subito, avuto dei riscontri positivi da parte di tutta la dirigenza. Josip è un calciatore emergente, come molti hanno già detto ricorda molto Rino Gattuso, è energico, dinamico, sa adattarsi a diversi schemi e fa dell’agonismo e della caparbietà il proprio punto di forza".

E svela alcuni retroscena che di certo faranno felici i tifosi partenopei: "E’ stato cercato da diverse squadre blasonate in tutta Europa: Ajax, Liverpool, Arsenal, Shakhtar Donetsk. In Italia erano interessate Inter e Parma, ma il ragazzo non ha avuto alcun dubbio su quale squadra scegliere. La trattativa è stata chiusa ieri sera a Milano dal presidente Brbic e da Riccardo Bigon sulla base di tre milioni di euro per il passaggio definitivo del calciatore".

Sullo stesso argomento