thumbnail Ciao,

Il portiere olandese è sempre più destinato alla cessione, su di lui Fulham e club della Bundesliga. In attacco, con Destro out, Zeman vorrebbe Farias del Padova, allenato a Foggia

Scuse accettate, ma pace non fatta. Tra Stekelenburg e la Roma è ormai rottura. Alla dirigenza giallorossa non è affato piaciuto lo sfogo del portiere olandese,che è stato quindi definitivamente messo sul mercato. Intanto l'infortunio di Destro fa partire la caccia all'attaccante, rigorosamente low-cost.

Ma iniziamo dalla porta. Su Stek c'era l'interesse del Real Madrid, che alla fine ha però optato per l'acquisto dal Siviglia di Diego Lopez. A questo punto resta in piedi soltanto l'ipotesi Fulhamo quella della Bundesliga. La Roma, inoltre, non è intenzionata a cedere il giocatore in presito, e vorrebbe ricavare dalla sua cessioni circa 4-5 milioni di euro.

Si aspetta soltanto l'offerta giusta, poi i gialorossi vireranno sul suo sostituto. In pole al momento c'è Viviano, che alla Fiorentina sta vivendo una situazione simile a quella del collega olandese. Sul portiere fiorentino ci sarebbe anche la concorrenza del Bologna, ma la Roma appare comunque avvantaggiata.

Capitolo attaccante. L'infortunio di Destro non fa dormire sonni tranquilli a Zdenek Zeman, che avrebbe richiesto un attaccante. Il nome sulla lista è quello di Diego Farias, allenato dal boemo ai tempi del Foggia ed esploso definitivamente quest'anno in Serie B con la maglia del Padova. Il giocatore è di proprieta del Chievo, con cui non dovrebbe essere difficile raggiungere un accordo visto i buoni rapporti derivati dalle operazioni Bradley e Stoian.

Le opzioni Borriello e Lisandro Lopez sono difficilmente percorribili, soprattutto per i costi. Sabatini, infatti, è chiaramente orientato a coglierele occasioni che verranno, e Farias è una di queste. Nel frattempo si continua a lavorare per Bellomo: servono 2 milioni per la comproprietà con il Bari, che chiede comunque di tenerlo fino a fine stagione. Infine Marquinho: il brasiliano ha chiarito con Zeman ed a meno di offerte importanti dovrebbe restare nella capitale.

Sullo stesso argomento