thumbnail Ciao,

Il brasiliano finirà in Premier a titolo definitivo per 12-13 milioni di euro: a quel punto i nerazzurri potranno pagare i 18 milioni della clausola rescissoria di Paulinho.

La scelta è stata fatta in casa Inter: il sacrificio di calciomercato risponde al nome di Coutinho. Sarà il giovane brasiliano, infatti, la chiave per sbloccare la trattativa per un altro brasiliano, Paulinho. che l'Inter insegue alla disperata da ormai un paio di mesi.

Destinazione Premier per 'Cou', bisogna soltanto sapere se Liverpool o Southampton. I Reds sono chiamati ad eguagliare, o addirittura superare, l'offerta dei Saint di circa 12-13 milioni di euro. Nei prossimi giorni è prevista asta, ed a meno di intoppi dell'ultim'ora la cessione di Coutinho si formalizzerà.

A quel punto l'Inter andrà subito a bussare alla porta del Corinthians con il tesoretto di 18-20 milioni ricavati anche dal trasferimento di Sneijder al Galatasaray. I nerazzurri sono intenzionati a pagare la clausola rescissoria del giocatore stabilita non troppo chiaramente tra i 15 e i 18 milioni. Roberto Andrade, ds del club brasiliano, non ha parlato di contatti con l'Inter nè col Chelsea - che in Inghilterra danno molto interessato -, ma nei prossimi giorni è chiaro che qualcosa di concreto verrà fuori.

Altre operazioni. Nonostante i 'tweet' disperati di Schelotto, la trattativa con l'Atalanta vive una cronica fase di stallo. I bergamaschi vorrebbero uno sconto di 1-2 milioni sul cartellino di Livaja, che intanto potrebbe andare in prestito all'Eintracht Francoforte per arrivare al terzino Jung, alternativa al low-cost Cassani. Per giugno si lavora per il gioiellino dell'Estudiantes Correa - raccomandato da Veron - e per Bellomo, che l'Inter vorrebbe prendere già da gennaio.

A Ricky Alvarez toccherà invece giocarsi le sue chance a Milano. L'ex Velez ha avuto soltanto richieste di prestito - Atletico Madrid in primis - che non hanno soddisfatto l'Inter, deciso a disfarsene a titolo definitivo. Questi ultimi mesi saranno quindi decisivi per 'Ricky Maravilla: riuscire a convincere finalmente Stramaccioni e i tifosi nerazzurri?

Sullo stesso argomento