thumbnail Ciao,

Per il brasiliano, autore di una grande prima parte di stagione con il Qpr, c'è da battere la concorrenza di United ed Arsenal, alla ricerca di un portiere di grande affidabilità.

A distanza di poco meno di tre anni Julio Cesar potrebbe ritrovare il suo ex allenatore Jose Mourinho, con il quale, ai tempi dell'Inter, ha vinto praticamente tutto, compreso quel Triplete che rimarrà per sempre nella storia del club nerazzurro.

Infatti, a causa dell'infortunio di Iker Casillas, che resterà lontano dai rettangoli di gioco per almeno 40 giorni, le Merengues sono alla ricerca di un nuovo portiere ed il brasiliano, fin qui autore di un'ottima stagione con il Qpr, potrebbe rappresentare la soluzione ideale.

A riportare l'indiscrezione è il 'Daily Mirror' che fa leva, soprattutto, sulla grande esperienza del portiere e sulla stima che lo 'Special One' ripone nei suoi confronti. L'unico nodo, invece, sarebbe rappresentato dal dualismo che si verrebbe a creare con Casillas, una volta ristabilito dall'infortunio.

Per l'estremo difensore il Real Madrid deve, però, superare la concorrenza del Manchester United, non proprio soddisfatto del rendimento dell'attuale numero 1 De Gea, e dell'Arsenal, alla ricerca di un portiere di sicura affidabilità.

Il Qpr, dal canto suo, non sembra poter resistere alla corte serrata per Julio Cesar, anche in considerazione della presenza in panchina del secondo portiere Green che ha uno stipendio tutt'altro che da riserva.

Sullo stesso argomento