L'approdo al Genoa è dietro l'angolo, Portanova manda messaggi 'subliminali' per spiegare l'affare 'lampo': "Nonostante l'amore per la maglia sono dovuto andar via, tu che non la ami invece sei ancora a Bologna..."

Il difensore, ad un passo dal passaggio in Liguria, si sfoga su Twitter senza fare nomi: "Bologna non ti merita". Che le sue parole siano riferite a patron Guaraldi?
E' un divorzio amaro e inaspettato, quello che sta per consumarsi tra Daniele Portanova e il Bologna. Lo stopper è ad un passo dal Genoa, ma attraverso Twitter ha mandato messaggi 'subliminali' per fare chiarezza su quella che è stata una trattativa 'lampo'.

"Nonostante l'amore per la maglia sono dovuto andare via, te che la maglia non l'hai mai amata sei lì - si è sfogato Portanova attraverso il proprio profilo - Questa la cosa che mi fa più male, ma adesso vinca la verità. Bologna non ti merita".

Sapere con certezza a chi sia rivolto il pensiero polemico, al momento è difficile saperlo. Ma tutti gli indizi potrebbero condurre alla dirigenza del Bologna, forse al presidente Albano Guaraldi visto che la volontà del difensore era quella di restare in rossoblù e con il quale i rapporti si erano già incrinati prima dell'ormai imminente cessione al Genoa.