thumbnail Ciao,

L'argentino parla delle mosse etnee di gennaio e avverte la Fiorentina: "Vogliamo vincere. Europa? Pensiamo alla salvezza...".

Uno dei protagonisti di un'annata fin qui oltre le aspettative del Catania è senza dubbio Alejandro Gomez. L'esterno offensivo argentino ha parlato di calciomercato e messo in guardia la Fiorentina in vista del prossimo confronto in programma domenica.

Sui continui rumors che vorrebbero i 'gioielli' rossoazzurri in procinto di approdare verso altri lidi, 'El Papu' mostra di condividere la linea scelta dalla dirigenza: "Ovviamente le società pensano alle loro strategie. Nessuno si muove fino a giugno e per me va bene. Personalmente sono contento di essere rimasto a Catania. Penso alpresente e sono molto contento. Stiamo facendo un grande campionato e non mi interessa il mercato".

Sul confronto con i viola, Gomez assicura: "La partita per noi è importante e siamo fortunati a giocare la gara in casa. Diamo qualcosa in più al Massimino e giochiamo per attaccare non difenderci. La cosa principale è vincere. Scontro diretto per l'Europa? Il nostro obiettivo è la salvezza e dopo si vedrà".

Infine, l'argentino traccia un parallelo tra Maran e Montella: "Col mister attuale mi trovo bene, non sono uno cattivo che fa problemi. Abbasso la testa e lavoro, sa gestire il gruppo sa parlare nel momento giusto, sta facendo la prima esperienza in serie A e lo abbiamo aiutato. Con Montella la cosa migliore che abbiamo fatto è stata dominare la gara attraverso il possesso palla".

Sullo stesso argomento