thumbnail Ciao,

Il difensore del Cagliari, pur giurando di non pensare al calciomercato, ammette che un'esperienza all'estero è nelle sue corde. Dalla prossima stagione però...

Intervenuto ai microfoni di Rai Sport, Davide Astori ha così commentato le voci su un suo eventuale trasferimento, che continuano a rincorrersi ininterrottamente: "Sono sereno, perchè la mia vicenda è gestita da persona di assoluta affidabilità, come il Presidente Cellino e il Direttore Marroccu".

"Io penso solo a giocare nel corso della stagione - ha puntualizzato il difensore del Cagliari -, poi a fine campionato se ne potrà riparlare. Andare all'estero mi piacerebbe, sarebbe importante dal punto di vista umano, oltre che da quello sportivo: potrei imparare una nuova lingua. La Liga? Ci andrei", ha concluso Astori.

Nelle sue tracce ci sono da tempo Milan e Napoli, mentre all'estero è ferte l'interesse del Southampton. Con il mercato di gennaio sulla via della conclusione, è probabile che il giocatore resti in Sardegna. Difficile una sua permanenza, però, in estate.

Sullo stesso argomento