thumbnail Ciao,

Da settimane bergamaschi e milanesi continuano a trattare per lo scambio tra i due giocatori. "Ok il bilancio, ma sarei felice di tenere Schelotto qui".

Si parla dall'inizio del calciomercato del possibile arrivo di Ezequiel Schelotto in maglia Inter. Trattativa in corso, ma i problemi da risolvere sono tanti. Livaja come contropartita tecnica? Certo, ma le parti sono comunque lontane da una soluzione che possa soddisfare entrambe.

"La trattativa non decolla. Ci sono state delle schermaglie, i rapporti fra i due presidenti, Moratti e Percassi, sono particolarmente buoni, però in questo momento non c'è un'offerta tale da poter dire che la negoziazione si farà" le dichiarazioni di Pierpaolo Marino.

Ai microfoni della 'Gazzetta dello Sport' il dirigente dei bergamaschi non convidide le cifre su cui dovrebbe chiudersi il tutto, vale a dire 2,5 milioni più la metà di Marko Livaja (valutata 1,5 milioni) in cambio della comproprietà dell'esterno.

"Entrare ora in una valutazione quando dentro ci sono delle contropartite tecniche non è facile, perché si rischia di dare delle cifre gonfiate che non corrispondono alla realtà" sentenzia l'ex Napoli. "Stiamo parlando di un giocatore che ancora non ha espresso nel campionato di Serie A quello che ha espresso Schelotto nello scorso campionato e in questa parte del torneo".

E' arrivato Budan, ma Livaja troverebbe comunque spazio: "Dobbiamo avere le cartucce giuste, anche perché Denis viene utilizzato con un minutaggio quasi da portiere. Ok il bilancio, ma il fatto di poter garantire Schelotto a Colantuono anche il primo febbraio mi darebbe una grande tranquillità".

Sullo stesso argomento