thumbnail Ciao,

I viola hanno deciso di accelerare per Rafal Wolski, talento del Legia Varsavia. Vecino è cosa fatta, Compper andrà a rinforzare la difesa.

Piazzato il colpo Giuseppe Rossi in attacco, la Fiorentina in queste ore sta chiudendo importanti trattative che le consentano di andare a puntellare anche altri settori del campo. Tre sono infatti gli acquisti attesi nei prossimi giorni, tutti praticamente definiti.

Il primo è quello di Matias Vecino, talento prelevato da diverso tempo dal Nacionàl che si metterà fin da subito agli ordini di Montella anche se, il suo status di extracomunitario lo rende disponibile solo per giugno. A Firenze si continua a sperare nel passaporto comunitario entro il 31 gennaio, comunque vada la trattativa è definita.

Altro colpo in entrata riguarda Rafal Wolski. Ritenuto in Polonia uno dei migliori prospetti degli ultimi anni, il centrocampista del Legia Varsavia verrà sottopoosto oggi alle visite mediche. Pare che abbia ammaliato Andrea Della Valle e Pradè, pur di averlo fin da subito, ha aumentato l'offerta che comunque avrebbe consentito al club viola di chiudere a giugno sulla base di 2,5 milioni di euro. L'ufficialità è attesa per oggi.

Non è un giovane talento ma può tornare molto utile Marvin Compper. Il difensore dell'Hoffenhaim può giocare sia da centrale che da terzino e, all'occorrenza, può essere schierato anche da centrocampista. La trattativa ha subito un'accelerata nelle ultime ore, il giocatore, che va in scadenza a giugno, ha fatto già sapere di voler lasciare il suo attuale club. Si chiuderà per circa 500 mila euro e rappresenterà per Montella un rinforzo numerico importante dopo l'infortunio occorso ad Hegazy. Con questi tre arrivi, che si aggiungono a quello di Larrondo, dovrebbe chiudersi il calciomercato viola visto che Pradè ha annunciato che non arriveranno altri attaccanti.

Novità importanti sono poi attese sul fronte stadio, con il sindaco Renzi che ha annunciato di aver ricevuto segnali per "una proposta da un privato per realizzare l'impianto nell'area Mercafir". Il primo cittadino di Firenze ha ricordato come si tratta di un'opera molto importante che potrebbe dare lavoro a 2500 persone. Segnali positivi erano arrivati già nei giorni scorsi attraverso le parole di alcuni dirigenti della Fiorentina, la svolta potrebbe essere ad un passo.

Sullo stesso argomento