thumbnail Ciao,

Il Corinthians continua a chiedere più di 20 milioni per Paulinho, l'unico modo per accontentare Stramaccioni è cedere Coutinho e forse Alvarez.

Chiusa finalmente la telenovela Sneijder, l'Inter può ora muoversi con maggior lucidità sul mercato. Gli obiettivi non mancano, il grande sogno di chiama sempre Paulinho ma all'orizzonte c'è un nuovo importante nome che si affaccia: quello di Younes Belhanda.

Il trequartista del Montpellier potrebbe rappresentare l'innesto perfetto per andare a colmare nella rosa il buco lasciato dalla partenza dell'olandese. Il trequartista franco-marocchino piace non poco in casa nerazzurro ed è seguito da diverso tempo ormai, ci sono però un paio di scogli da superare.

Belhanda infatti ha diversi estimatori in Inghilterra e ci sarebbe almeno la concorrenza di Tottenham e Newcastle da superare, il Montpellier inoltre chiede sui 12 milioni, i suoi agenti però sono certi che si possa chiudere ad una cifra inferiore e, per questo motivo, hanno deciso di venire in Italia per sondare il terreno. Un incontro c'è gia stato, l'obiettivo è quello di chiudere al fine di assicurarsi uno dei migliori talenti del calcio transalpino.

Il giocatore che Stramaccioni maggiormente desidererebbe allenare si chiama però Paulinho. Il brasiliano è il grande pallino dell'Inter da moltissimi mesi ormai, la trattativa per portarlo a Milano è però di quelle durissime. Il Corinthians continua a chiedere cifre che si aggirano sui 20 milioni di euro, su queste basi è difficile trattare.

L'unico modo per avvicinarsi ad una richiesta tale è quella di cedere anche Coutinho, talento che in Inghilterra piace a Liverpool e Southampton e per il quale sarebbe stato fissato un prezzo di 15 milioni circa. Sacrificando il brasiliano, si potrebbe cercare di avvicinarsi a quanto chiedono in Brasile per Paulinho, cosa che diventerebbe ancor più semplice qualora qualche club facesse qualche offerta concreta anche per Alvarez.

Qualora arrivare al centrocampista verdeoro, un'alternativa potrebbe esser rappresentata da Valdes del Parma che, in caso di buon esito della trattativa diventerebbe il regista che Stramaccioni da tanto tempo chiede.

Sul fronte Bellomo i nerazzurri avrebbero ormai superato la Roma, mentre sul fronte secondo portiere restano vive le ipotesi Carrizo, Andujar ed Ujkani. Per l'attacco si continua a tenere d'occhio il talentuoso cileno, Nicolas Castillo dell'Universidad Católica, per gli esterni, oltre a Schelotto e Cassani, c'è da registrare il nome nuovo di Jonas del Vasco da Gama.

Sullo stesso argomento