thumbnail Ciao,

L'attaccante uruguayano è intervenuto ad un evento legato ad un main sponsor del Napoli ed ha parlato di alcuni aspetti riguardanti la società partenopea.

Edinson Cavani, dopo aver raggiunto il traguardo dei 100 goal in Serie A, è intervenuto ad un evento legato ad uno degli sponsor del Napoli. E' stata anche l'occasione per parlare, ai microfoni di Sky Sport, del suo momento attuale, di quello del Napoli e di quello che potrebbe essere il suo futuro.

"Ma quale sarà il tuo futuro, cosa pensi della clausola? Non ci faccio molto caso, io cerco sempre di non dimenticare qual è stata la mia vita, per questo motivo mi godo i momenti e sto tranquillo, non pensando particolarmente al futuro. Voglio andare avanti divertendomi, perchè sto facendo quello che amo fare".

Poi il discorso si è spostato sul Napoli: "Credo che abbiamo dimostrato che possiamo vincere contro qualunque squadra. Spesso ci è mancata un po' di concentrazione ed un po' di voglia di vincere, ma speriamo di poter migliorare. Quale goal scegli tra i tuoi 100? Credo che non dimenticherò mai quello realizzato nella finale di Coppa Italia contro la Juve perchè abbiamo vinto un trofeo molto importante. In Serie A ce ne sono stati tanti importanti, faccio fatica a sceglierne uno".

Se nessuno dovesse pagare la clausola, chissà che El Matador non possa diventare il nuovo capitano del Napoli: "Credo che Paolo per noi sia un elemento fondamentale per la sua determinazione, per i suoi gesti. Quindi credo che in questo momento il capitano deve essere lui, a maggior ragione dopo aver passato questo periodo particolare. Un giorno non si sa mai. Maradona non è lontano, ma non ti viene voglia comunque di battere questo grande nome? E' vero che si deve dare sempre il massimo per arrivare a grandi risultati, ma un attaccante ha sempre voglia di goal, e mi piacerebbe poter lasciare il segno in questa città, che mi sta dando tanto. E spero ancora di ricevere tanto".

Sullo stesso argomento