thumbnail Ciao,

Il giovane brasiliano, sempre sul piede di partenza, nega di voler andare via e spiega: "Sento la fiducia di tutti". Intanto Moratti rifiuta le offerte di Liverpool e Aston Villa.

L'Inter è sempre più attiva sul mercato in uscita e, dopo aver sistemato Wesley Sneijder al Galatasaray, sta adesso cercando sistemazione ad alcuni giocatori che stanno trovando poco spazio nell'undici di Stramaccioni.

Tra questi vanno sicuramente annoverati Ricky Alvarez e Philippe Coutinho, giovani di belle speranze che non sono riusciti ancora ad esprimere appieno tutte le loro potenzialità.

Il trequartista brasiliano però, proprio oggi, ha allontanato le voci sul suo possibile addio, ancorandosi ai cancelli di Appiano Gentile: "Non mi sento sul mercato, spero di rimanere all'Inter, sento la fiducia dell'allenatore e della società. Adesso con la testa sono concentrato per fare al meglio il mio lavoro e rientrare al piu' presto".

Intanto, come rivelato da 'Sky Sport' in serata, anche il presidente Moratti sembrerebbe averci ripensato, tanto da rispedire al mittente le offerte per il brasiliano, provenienti da Liverpool e Aston Villa,  brasiliano destinato a questo punto a restare in nerazzurro almeno fino al termine dell'attuale stagione.

Coutinho infine ha salutato con affetto l'ormai ex compagno Sneijder, volato qualche ora fa in quel di Istanbul: "E' un grande giocatore e una grande persona, spero che ottenga grandi successi anche con la sua nuova società".

Sullo stesso argomento