thumbnail Ciao,

Il patron nerazzurro ha voluto dire la sua sulla conclusione positiva della vicenda che ha portato Wesley Sneijder al Galatasaray.

Si è finalmente conclusa in casa Inter la telenovela Sneijder, con l'olandese che nella giornata di oggi raggiungerà già Istanbul. A commentare l'esito favorevole della trattativa coi turchi è stato anche il patron Massimo Moratti, che al contempo ha lasciato anche capire chi potrebbe essere il successore di Wes.

"Devo dire che sono molto soddisfatto per la conclusione della vicenda Sneijder. A Wes saremo sempre legati da una forta riconoscenza, è legato ad un periodo stupendo della storia dell'Inter, siamo contenti che abbia fatto parte della nostra squadra. Il giocatore, per prendere una decisione del genere, sarà sicuramente contento. Devo anche dire che c'è stata grande correttezza da parte della dirigenza turca, delle persone perbene".

Adesso ci si potrebbe concentrare sui prossimi acquisti. Anche se Moratti al riguardo è molto cauto: "Il mercato del futuro? Paulinho è un giocatore molto interessante, ma costa veramente tanto. Sto vedendo che in Italia ogni cosa che fai costa abbastanza, quindi non sono sicuro che faremo qualcosa".

La conclusione è dedicata all'attualità della squadra, al pareggio contro la Roma ed alle prospettive per il prosieguo del campionato: "Faremo sicuramente la rincorsa alla Champions, mi fido dei miei giocatori, sono convinto che la squadra abbia le caratteristiche per potercela fare. Contro la Roma la squadra si è mossa bene, mi sono piaciuti molto sia Livaja che Guarin. Scudetto? E' una parola che lascio pronunciare a voi, vedremo quello che faremo partita dopo partita".

Sullo stesso argomento