thumbnail Ciao,

Il club giallorosso sta sondando diverse soluzioni di mercato: sembra in vantaggio su Milan e Inter per Bellomo, mentre non si abbassano le pretese del Newcastle per Santon.

La Roma sta valutando diverse trattative in corso, senza però aver concluso ancora nessun affare. Il dirigente Sabatini continua a pressare per portare Nicola Bellomo del Bari in maglia giallorossa, ritenuto anche da Zeman il rinforzo giusto per il reparto avanzato.

Come riportato sulle pagine del 'Corriere dello Sport', la società capitolina non ha fretta di aggiungere ulteriori stipendi al monte ingaggi, senza prima sfoltire la rosa. E' per questo motivo che lo stesso Sabatini sta tenendo in piedi varie soluzioni, senza però l'assillo dell'acquisto obbligato. I due uomini che servono al tecnico boemo sono un terzino e un attaccante esterno.

Per l'attacco l'uomo giusto è stato individuato nel giovane barese classe '91, per il quale c'è da battere la concorrenza di Inter e Milan. La Roma lo sta trattando con il ds Angelozzi e con il manager Lippi: ulteriori decisivi sviluppi potrebbero arrivare a giorni, anche se resta da definire se il giocatore finirà la stagione a Bari oppure no.

Per quanto riguarda il ruolo di esterno difensivo invece, il club giallorosso ha quasi detto addio a Santon, perchè il Newcastle non scende dalla richiesta di 8 milioni. Difficile arrivare anche a Jung dell'Eintracht Francoforte, che il club tedesco non libererà fino a giugno. La soluzione più fattibile rimane dunque quella di Cassani della Fiorenitna, seguito anche dall'Inter.

Per la prossima stagione intanto Sabatini sta continuando a pedinare il mercato sudamericano. Piace molto il centrale argentino Magallan, classe '93 del Boca Juniors, che ha giocato il Sudamericano Under 20. Viene tenuto d'occhio anche Laxalt, regista classe '93 compagno di nazionale uruguaiana di Nico Lopez, del Defensor Sporting. Infine il terzino sinistro argentino Orban del River Plate, classe '89 e in prestito al Tigre.

Sullo stesso argomento