thumbnail Ciao,

L'ad ha rinunciato al blitz in Spagna, ma l'ufficialità per il brasiliano potrebbe arrivare fra oggi e domani. Con l'esplosione del 'Pazzo' in calo le quotazioni di SuperMario.

Si apre oggi una settimana che potrebbe rivelarsi decisiva per il calciomercato del Milan. I rossoneri, con ogni probabilità, sapranno nelle prossime 48 ore se si concretizzerà il ritorno di Ricardo Kakà dal Real Madrid, mentre dopo l'esplosione di Giampaolo Pazzini, autore ieri di una doppietta contro il Bologna, c'è da registrare una frenata del Diavolo per l'operazione Balotelli con il Manchester City.

Per quanto concerne il brasiliano, l'amministratore delegato Adriano Galliani ha disdetto il blitz in terra spagnola, ma continuano fittissimi i contatti con i Blancos e con l'entourage del giocatore. Anche ieri, il dirigente rossonero si è sentito più volte con Florentino Perez, mentre l'agente italiano del trequartista, Gaetano Paolillo, sta tenendo i rapporti con l'ingegner Bosco, padre dell'ex Pallone d'Oro.

E per completare la rete dei contatti a Madrid è presente l'agente Fifa Ernesto Bronzetti, che svolge il ruolo di intermediario per conto della società rossonera. Stasera il presidente delle merengues ascolterà sul tema Kakà i membri del consiglio, dopo aver sentito le relazioni dei suoi commercialisti.

Se non ci sono dubbi sulla formula del prestito, tutto ruota attorno all'ingaggio del giocatore, che attualmente percepisce al Real uno stipendio da 10 milioni all'anno, mentre il Milan in Italia non gliene potrà offrire più di 5. Novità significative per ora non se ne registrano, ma nell'ambiente rossonero, come confermato dalle parole di ieri pomeriggio del presidente Silvio Berlusconi, traspare un certo ottimismo.

Anche i giocatori rossoneri sono pronti ad accogliere a braccia aperte l'arrivo di Kakà, come confermato ieri nel post partita da El Shaarawy e Pazzini. "Ci spero, mi auguro che questo acquisto si possa fare", sono state le parole del dopo Bologna del Faraone rossonero. "Kakà è un campione, qui a Milanello sarebbe accolto a braccia aperte", gli ha fatto eco Pazzini.

L'operazione con il Real potrebbe ora chiudersi anche via mail, e una fumata bianca, in caso di esito positivo, dovrebbe registrarsi entro le prossime 48 ore.

Diverso è invece il discorso per l'acquisto a rate dal Manchester City di Mario Balotelli. Proprio l'esplosione ieri pomeriggio del 'Pazzo', infatti, starebbe facendo tornare sui propri passi la società rossonera, che con l'italiano tornato in ottima forma non vede più l'impellenza di prendere un'altra punta, soprattutto ai costi onerosi che comporterebbe il colpo SuperMario.

"Non prendiamo un altro centravanti, puntiamo su di te", ha promesso ieri dopo la partita Galliani a Pazzini. E chissà che non possa essere realmente così, anche se non va escluso che il colpo si faccia ugualmente, magari aspettando gli ultimi giorni di mercato.

Sullo stesso argomento