thumbnail Ciao,

La rivoluzione continua. Il Genoa è ad un passo da Ziegler, Camporese e sogna Kurtic. Ma, intanto, i rossoblu rivoluzionati non possono sbagliare contro il Catania.

La partità della verità. Il Genoa di Del Neri, dopo lo scivolone contro il Cagliari, è piombato nuovamente in piena zona retrocessione, motivo per cui il match con il Catania rappresenta un crocevia delicatissimo per il resto della stagione. Una verità, però, la gara con la squadra etnea l'ha già detta: scorrendo la lista dei convocati, appena 19, infatti, ci sono grandi novità. Fuori Melazzi, Toszer e Jorquera, tutti sul piede di partenza, Piscitella, invece, lascerà Genova per fare esperienza in serie B.

La verità, dunque, è che si sta formando un Genoa sempre più simile a quello pensato da Del Neri, che potrà schierare la formazione con il consueto 4-4-2. In avanti Immobile e soprattutto Marco Borriello, che ha nel Catania una delle sue vittime preferite, la seconda dopo l'Udinese.

Il mercato di riparazione del Genoa, però, non si ferma qui. Dopo gli arrivi di Nadarevic, Olivera, Floro Flores, Matuzalem, Manfredini e Pisano, tutti convocati per oggi tranne quest'ultimo, squalificato, prosegue la rivoluzione annunciata da Preziosi, con l'intento di accontentare tutte le richieste di Del Neri. Le mosse più significative riguardano la difesa: sembra in dirittura l'arrivo di Reto Ziegler, terzino sinistro allenato dal tecnico friulano già ai tempi della Sampdoria e che arriverà in prestito dalla Juventus, con pagamento di una penale alla Lokomotiv Mosca per la fine anticipata del prestito.

Un altro obiettivo concreto è Michele Camporese, difensore centrale classe 1992 di propiretà della Fiorentina: porposto uno scambio con Bovo, ma la sensazione è che la società viola lo cederà al massimo in comproprietà, giusto per non perdere completamente il cartellino di un giovane di ottima prospettiva. Il suo arrivo potrebbe dare il definitivo via libera alla cessione di Granqvist alla Dinamo Kiev per 7 milioni, soldi poi riutilizzabili sul mercato.

Una volta ceduti i giocatori che non rientrano nei piani di Del Neri, Preziosi potrebbe sferrare un ultimi grande colpo. Si tratta di Jasmin Kurtic, centrocampista sloveno classe 1989 di proprietà del Palermo. Su di lui ci sono anche Chievo e Torino.

Sullo stesso argomento