thumbnail Ciao,

Il presidente rosanero ha confermato la fiducia in Gasperini e ha annunciato due colpi la prossima settimana: vicini Sorrentino e Baros, alternative Carrizo e Cavenaghi

"Ancora una volta non abbiamo avuto fortuna, adesso deve darci una mano anche Santa Rosalia per uscire da questa situazione. Ma i tifosi stiano tranquilli, in settimana arriveranno due rinforzi importanti". Parole del patron del Palermo, Maurizio Zamparini, che non vuole nemmeno pensare ad una possibile retrocessione. Il presidente, al termine del match con la Lazio, ha annunciato l'arrivo di due nuovi giocatori: si tratta di un portiere, Sorrentino del Chievo in pole, e un attaccante, Milos Baros favorito.

Zamparini, poi, ha ribadito la sua fiducia all'operato di Gian Piero Gasperini: "Sono soddisfatto, sarebbe rimasto anche in caso di sconfitta". Dal canto suo, il tecnico rosanero, il cui ultimo successo risale al 25 Novembre (3-1 al Catania), ha mostrato tutto il proprio rammarico per il successo sfumato nei minuti finali: "E' un peccato, avevamo la gara in pugno e soprattutto Floccari era chisuo, sarebbe bastato temporeggiare. In ogni caso sono contento della prestazione della squadra".

Quanto al mercato, il Palermo è scatenato. Come detto, Sorrentino è molto vicino, nonostante il Chievo si impunti a voler inserire la metà di Kurtic (ottima gara ieri per lui) nella trattativa. Se l'affare sfumasse definitivamente, Lo Monaco virerebe su Bizzarri, favorito su Carrizo, entrambi di proprietà della Lazio.

Grandi movimenti in avanti, dove serve, per ammissione dello stesso Zamparini, un attaccante di razza: falliti i tentativi per Bianchi, Marica e Immobile, Milan Baros, trentunenne attaccante del Galatasaray, sembrava ad un passo. Negli ultimi giorni l'affare s'è complicato, ma la speranza dei dirigenti rosanero non è tramontata. Tra le alternative spunta il nome di Fernando Cavenaghi, con il Villareal che sembra disposto a trattare per una sua cessione.

Sullo stesso argomento