thumbnail Ciao,

L'attaccante inglese era in scadenza a giugno, ma alla fine ha prolungato con i Gunners fino a giugno 2016. Percepirà 90.000 sterline a settimana, lo ufficializza il sito del club.

La Juventus ci aveva sperato, lavorava sottotraccia per tentare il colpaccio Walcott a parametro zero per giugno, prima della inaspettata doccia fredda: Theo rinnova con l'Arsenal fino a giugno 2016, con opzione per altri 12 mesi.

L'attaccante inglese - come riportato sulle pagine di Goal.com Inghilterra - guadagnerà 90.000 sterline a settimana (più vari bonus legati anche alla firma), 30.000 in più rispetto allo stipendio precedente. Adesso Walcott ha un salario in linea con quello di tutti gli altri big dei Gunners.

L'ufficialità è arrivata nel pomeriggio ed è stata resa nota dal sito ufficiale dell'Arsenal. Queste le dichiarazioni a caldo di Walcott: "Sono molto felice di aver firmato un nuovo contratto, ringrazio tutti per il sostegno, sopratttutto i tifosi. Ho messo in chiaro fin dall'inizio che volevo restare all'Arsenal, quindi sono contento che siamo riusciti a trovare un accordo. Quello che conta, adesso, è costruire una squadra che possa vincere tanti trofei".

Uno degli ostacoli al rinnovo era stato il mancato utilizzo di Walcott (come lui avrebbe voluto) nel ruolo di punta centrale una volta partito Van Persie. Wenger inizialmente si era opposto, ma nelle ultime settimane ha soddisfatto i desideri del giocatore: "E' un grandissimo giocatore - dichiara il manager -, le sue abilità lo rendono letale sia sulle fasce che centralmente. Il rinnovo di Walcott ci trasmette nuove ambizioni e voglia di costruire un gruppo giovane e vincente".

Dopo aver blindato una delle sue stelle, l'Arsenal potrà quindi cominciare ad operare nel calciomercato. L'obiettivo della società è rinforzare ulterioremente l'attacco. il sogno - come confessato dal tecnico Wenger - sarebbe Edinson Cavani, ma piacciono anche il talento emergente Zaha  l'attaccante dell'Atletico Madrid Adrian.


Sullo stesso argomento