thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato rossazzurro parla anche del mercato in entrata: "Faremo qualche movimento in attacco, Doukara va in B, Paglialunga all'estero ma non al Colo Colo".

"Lodi non si muove", è l'imperativo che gridano a Catania di questi tempi. Dal presidente Pulvirenti all'amministratore delegato Gasparin, tutti sono dell'idea che il regista rossazzurro resterà sotto l'Etna...a gennaio.

"Se ne parlerà da giugno", ha dichiarato Gasparin all'uscita dall'assemblea in Lega Calcio. Chiare e concise le parole dell'ad etneo, che arrivano dritte alle sedi di Milan ed Inter. Le due milanesi dovranno quindi cercare altrove in questa sessione di calciomercato, ma in estate saranno sicuramente le prime a bussare alla porta del Catania.

In conclusione Gasparin fa una panoramica di quelli che saranno i prossimi movimenti: "In entrata faremo solo operazioni di contorno per l'attacco. Doukara andrà in B in prestito, Paglialunga partirà ma dopo il 27 gennaio. Non più al Colo Colo, lo chiedono l'Huracan e due squadre di seconda divisione spagnola".

Nel frattempo Macheda, accostato in questi giorni proprio al Catania, appare vicinissimo allo Stoccarda.

Sullo stesso argomento