thumbnail Ciao,

L'ex allenatore di Cagliari, Lazio e Napoli ha giocatodal 1968 al 1973 con i siciliani, è lui il possibile sostituto di Gasperini in caso di esonero. L'alternativa è Marino.

Da calciatore ha legato la sua vita al Palermo, con cui ha giocato tra il 1968 e il 1973. Edy Reja ha allenato tantissime squadre nella sua carriera, ma mai la formazione rosanero. Possibilità in futuro? Tutto dipenderà dalle prossime gre di Gian Piero Gasperini.

"Il Palermo? Non ho sentito nessuno. Se arriva l'occasione giusta sono pronto" riferisce il goriziano a 'Radio Manà Sport'. L'ex tecnico di Cagiari, Lazio e Napoli, aspetta la giusta offerta per tornare in pista: la panchina indiziata è proprio quella siciliana visto il penultimo posto.

Il diretto interessato, però, non sembra vedere tale possibilità: "Il Palermo è un'ipotesi al momento improbabile, inoltre non ho sentito nessuno finora della società siciliana". Ora come ora no, forse. Ma se gli isolani dovessero continuare così... L'altro candidato è Pasquale Marino.

Fermo dalla scorsa estate, Reja ha potuto ricaricare le batterie per poter ripartire al meglio: "Il futuro? Sono pronto a valutare la soluzione giusta per ripartire con entusiasmo, se dovesse arrivare anche in questa stagione sarei disposto a prenderla in considerazione".

Sullo stesso argomento