thumbnail Ciao,

I rossoneri pensano a Ricardo Carvalho, in rotta col Real, per rafforzare la retroguardia. Ieri Raiola a colloquio con Galliani: si è parlato del rinnovo di Robinho.

Il Milan si sta interrogando sull'opportunità dell'affare Beckham. Il profilo dell'esperto centrocampista inglese, che a giugno compirà 38 anni, non rientra esattamente nella politica del club di via Turati. Ma i pro non mancano: Becks ha personalità, sta bene fisicamente e può essere impiegato in Champions.

Inoltre conosce bene l'ambiente, già frequentato nella doppia esperienza rossonera, tra il 2009 e il 2010. L'entourage del giocatore ha aperto all'ipotesi del ritorno, che dunque rimane realistica, nonostante l'opposizione di Allegri, che vorrebbe gente più giovane.

Ieri, intanto, Galliani è stato a colloquio col fido Raiola: al centro della conversazione, lo slovacco Weiss del Pescara, tenuto sott'occhio in vista della prossima stagione, ma soprattutto il futuro di Robinho. L'argomento del giorno, stavolta, non è la sua cessione - che pare ormai scongiurata - ma il rinnovo del contratto, che scadrà nel 2014.

Per puntellare la difesa, secondo il 'Corriere dello Sport', si pensa al portoghese Ricardo Carvalho (35 anni a maggio), da tempo in rotta col Real e che sarebbe un altro affare alla Beckham, utile per donare spessore ad una retroguardia non certo irreprensibile finora.

Reparto che potrebbe salutare a breve Abate, a patto che lo Zenit riveda la sua proposta. Restano in lista di sbarco anche i vari Mesbah, Traorè, Flamini e Strasser.

Sullo stesso argomento