thumbnail Ciao,

"Se il Milan lo ingaggia, si porta in casa il nuovo Baresi". Presenta così il suo gioiello il presidente del Brescia Corioni, che ammette: "Il suo agente è già stato contattato".

Circola un nuovo nome per il mercato del Milan: è quello di Bartosz Salamon, centrocampista del Brescia reinventato quest'anno difensore centrale. Il sito 'SpazioMilan.it' ha intervistato il presidente delle rondinelle Gino Corioni, che ha fatto trapelare che un contatto tra il club di via Turati e il procuratore del giocatore c'è già stato.

"Se il Milan lo ingaggia, si porta in casa il nuovo Baresi. I dirigenti rossoneri dimostrerebbero di capire molto di calcio".

Salamon, polacco classe '91, è in scadenza col Brescia nel 2014, ma per Corioni non paiono esserci problemi: "Siamo disponibili a trattare -ha detto sempre al sito rossonero- e la scadenza del contratto non è un problema. Ma di più non voglio dire".

In coda all'intervista, Corioni ha parlato del suo tesserato come di una grande scoperta: "Ormai si è affermato nel calcio italiano, è da noi da quattro anni. E' un giocatore straordinario -ha concluso Corioni-, soprattutto per la sua duttilità".

Sullo stesso argomento