thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Wesley Sneijder non ha ancora dato una risposta al Galatasaray. Dietro questa attesa ci sarebbe il Liverpool, club che alletta molto l'olandese dell'Inter.

Non ci sono dubbi sul fatto che il centrocampista dell'Inter Wesley Sneijder abbia qualche riserva nell'accettare il contratto propostogli dal Galatasaray. La squadra turca ha presentato ai nerazzurri un'offerta da 10 milioni di euro e al trequartista nerazzurro un ingaggio di tutto rispetto.

Motivo per il quale il Liverpool, puntando anche sul fatto che a Sneijder piacerebbe molto approdare in Premier League, ha tutte le intenzioni di intavolare una trattativa per individuare se ci sono le possibilità di ottenere il sì sia di Moratti che del diretto interessato. Una fonte interna a Goal.com ha dichiarato che... "per Sneijder si tratta di una decisione importante per la sua carriera. Sono previsti alcuni incontri nelle prossime 24 ore, ma c'è un serio interessamento da parte del Liverpool. A Sneijder piacerebbe, prima di ogni cosa, sentire se esiste la reale possibilità di poter andare ai Reds".

Nelle scorse settimane Manchester United, Arsenal e Manchester City hanno sondato il terreno al fine di valutare se ci fossero le possibilità di acquistare il giocatore, ma si sono sentiti chiedere un ingaggio superiore ai 10 milioni di euro all'anno, motivo che li ha indotti ad interrompere le trattative. Al momento l'Inter sta forzando Sneijder per accettare l'offerta del Galatasaray, che gli propone un ingaggio di circa 5,4 milioni di euro, molto inferiore rispetto a quello che guadagna attualmente in nerazzurro.

Anche se l'offerta del Liverpool sarà inferiore anche rispetto a quella della squadra turca, Sneijder, come detto, sembra molto attratto dall'ipotesi di andare a giocare in Premier League e potrebbe optare per i Reds. Contatti tra la dirigenza Reds e l'entourage di Sneijder ci sono stati nella giornata di lunedì e sono stati definiti costruttivi. Anche perchè Rodgers ha bisogno di un rinforzo a centrocampo dopo gli addii di Sahin e Joe Cole.

La società turca e quella italiana stanno pressando il giocatore affinchè prenda una decisione definitiva. Lo testimoniano anche le parole del presidente nerazzurro Massimo Moratti: "Tutti i giocatori che sono coinvolti in questa finestra di mercato di gennaio devono decidere cosa fare. Sarebbe conveniente e adeguato che anche Sneijder decidesse cosa fare in tempi brevi".

Sneijder però non sembra volerne sapere di dire subito sì o no: "Non sono ancora sicuro, non voglio prendere con fretta alcuna decisione al momento. Non voglio assolutamente essere messo sotto pressione, è una decisione molto importante sia per la mia vita che per la mia carriera. E sicuramente non è una questione di soldi".

Wes, come noto, è stato uno dei protagonisti del Triplete dell'Inter nel 2010 con Josè Mourinho in panchina. Successivamente qualche infortunio di troppo lo ha frenato. Con l'avvento in nerazzurro di Andrea Stramaccioni le cose per lui sono peggiorate. Nel 2012-2013 Sneijder ha collezionato solamente 5 presenze prima di essere praticamente messo fuori rosa per la sua situazione contrattuale.

Sullo stesso argomento